Durante il mese di Luglio è stato pubblicato il Regolamento 2019/1148, che abrogherà il precedente Regolamento 98/2013, relativo alle condizioni per l’immissione sul mercato e l’uso dei precursori di esplosivi.

Obiettivo del regolamento è l’istituzione di norme più rigide per l’immissione sul mercato di precursori di esplosivi e per limitare la disponibilità di acquisto degli stessi da parte dei privati.

Le principali novità sono:

  • Inserimento tra i precursori di esplosivi soggetti a restrizione (Allegato I) dell’acido solforico, in precedenza soggetto solo a segnalazione, e del nitrato di ammonio.
  • Imposizione di nuovi criteri più rigidi per il rilascio delle licenze di acquisto di precursori di esplosivi da parte dei privati; sarà previsto anche un controllo del casellario giudiziario.
  • Predisposizione di procedure aziendali per gestire la tempestiva segnalazione, entro 24 ore, di transazioni sospette e furti/sparizioni di precursori disciplinati.

Le disposizioni del regolamento si applicheranno anche ai mercati online.

Il nuovo regolamento sarà applicabile a partire dal 1 febbraio 2021.

Fonte: Eur-lex