TEAM mastery e Centro Reach, promuovono la costituzione di una Task Force per l’ottenimento dell’autorizzazione nazionale di famiglia di prodotti biocidi a base di Sali quaternari di ammonio

TEAM mastery, in collaborazione con Centro Reach e Merieux NutriSciences, dopo la positiva esperienza di costituzione della Task Force sull’Ipoclorito di Sodio, si propone di promuoverne una seconda finalizzata all’ottenimento dell’autorizzazione nazionale di famiglia di prodotti biocidi a base di Sali quaternari di ammonio.

I sali quaternari di ammonio sono tra le sostanze attive più largamente utilizzate nei prodotti biocidi di uso comune, principalmente come disinfettanti ma anche come preservanti, per questo risulta necessario organizzare un progetto articolato che salvaguardi il maggior numero di prodotti presenti sul mercato e tuteli ancor più il consumatore.

Queste tipologie di prodotti sono destinate ad un mercato molto vasto che spazia dall’ambito consumer a quello professionale e industriale.

Le principali sostanze facenti parte di questa ampia categoria sono le seguenti:

Nome chimico Nome comune CAS
Alkyl (C12-16)
dimethylbenzyl
ammonium chloride
(ADBAC/BKC (C12-16))
(ADBAC/BKC (C12-16)) 68424-85-1
Alkyl (C12-C14)
dimethylbenzylammonium
chloride (ADBAC (C12-C14))
ADBAC (C12-C14) 85409-22-9
Alkyl (C12-18)
dimethylbenzyl
ammonium chloride (ADBAC (C12-18))
ADBAC (C12-18) 68391-01-5
Didecyldimethylammonium
chloride(DDAC)
DDAC 7173-51-5
Didecyldimethylammonium
chloride (DDAC (C8-10))
DDAC (C8-10) 68424-95-3
Alkyl (C12-C14) dimethyl
(ethylbenzyl) ammonium
chloride (ADEBAC (C12-C14))
ADEBAC (C12-C14) 85409-23-0
Quaternary ammonium compounds,
benzyl-C12-18-alkyldimethyl,
salts with 1,2-benzisothiazol-3(2H)-one 1,1-dioxide
ADBAS 68989-01-5
2,2-dibromo-2-cyanoacetamide DBNPA 10222-01-2 Candidate to substitution (Endocrine disruptor)
2,2′-dithiobis[N-methylbenzamide] DTBMA 2527-58-4

Alla luce delle recenti opinioni del Comitato Europeo sui biocidi in merito all’approvazione dell’ADBAC/BKC e del DDAC per alcune tipologie d’uso (PT 3 e 4) e con le esperienze maturate nell’ambito della Task Force sull’Ipoclorito di Sodio per la presentazione dei dossier di famiglia avvenuto nel dicembre 2018, si intende proporre anche per questi prodotti la costituzione di una Task Force tra le Imprese Italiane interessate ad intraprendere un percorso autorizzativo secondo il concetto di “Famiglia di prodotti”, utilizzabile collettivamente da più Imprese per condividere le spese di richiesta di autorizzazione di formule simili come previsto dal Regolamento.

Uno degli aspetti salienti è certamente quello di poter beneficiare di una riduzione dei costi (ed anche dei tempi) per ogni Impresa grazie all’appartenenza ad una Task Force rispetto ad un percorso autorizzativo completamente individuale, come dimostra il risultato ottenuto per l’Ipoclorito.

Si è quindi deciso di organizzare un incontro il giorno 3 aprile 2019, ore 10.00 – 13.00, con tutte le Imprese eventualmente interessate con lo scopo di illustrare il progetto e verificare l’interesse per questa forma collettiva di gestione delle domande di autorizzazione ed identificare i limiti entro cui definire la/e famiglia/e da autorizzare.

La dimensione dei potenziali benefici economici dipenderà in buona parte dal numero effettivo di coloro che decideranno di aderire alla Task Force come chiaramente sperimentato nella Task Force precedente.

All’incontro parteciperanno, oltre a Team Mastery che si occuperà della parte tecnico-scientifica del progetto, Centro Reach per la gestione dell’intera operazione, lo studio legale che affianca il Centro Reach per tutti gli aspetti legali e contrattuali (forma di condivisione dei dati, proprietà e trasmissione dei diritti inerenti l’autorizzazione, ecc.), ed infine Mérieux Nutrisciences Italia – Chelab che si occuperà della esecuzione dei test.

Si ricorda che coloro che decidessero di aderire all’iniziativa in veste di membri fondatori avranno la possibilità di definire ed orientare le scelte della Task Force secondo le proprie esigenze mentre coloro che si aggiungeranno in corso d’opera dovranno invece adeguarsi alle decisioni prese in fase di costituzione.

Di conseguenza, nel caso la vostra azienda fosse interessata a partecipare al progetto, vi esortiamo a mettervi in contatto con noi scrivendo al seguente indirizzo email: stefanotortelli@team-mastery.eu